Nelle prossime ore è atteso il verdetto dell’UEFA sulla proposta di voluntary agreement presentata da Fassone a Nyon in tema di fair play finanziario. Dagli ambienti di via Aldo Rossi 8 prevale il pessimismo: a meno di cambiamenti improvvisi delle carte in tavola, si va verso una risposta negativa. Questo porterebbe al “settlement“, ovvero patteggiamento e sanzioni in arrivo.

Fonte: Mi-Tomorrow