Statistiche Milan neopromosse: un incubo in trasferta per i rossoneri. Nelle ultime tredici gare in quattro stagioni e mezzo solo tre vittorie. Il Diavolo fa molta fatica con le piccole Tredici non è un numero che porta fortuna. Ne sa qualcosa il Milan, che alla tredicesima trasferta in quattro stagioni e mezzo con una neopromossa ha pareggiato. Per la precisione, ha pareggiato a Benevento e un gol del portiere Brignoli ha regalato ai giallorossi il primo punto in Serie A della loro storia. Da quando è iniziato il declino del Milan, ovvero nella stagione 2013-14, i rossoneri hanno sempre fatto tantissima fatica fuori casa contro le neopromosse. Quest'anno è arrivato un pari contro il Benevento, ma già la scorsa stagione furono dolori: pareggi contro Pescara e Crotone e sconfitta col Cagliari all'ultima giornata, anche se inutile ai fini della classifica. Contando i risultati citati, il Milan è a sole tre vittorie in trasferta contro le neopromosse negli ultimi quattro anni e mezzo. Cambiano gli allenatori, ma evidentemente c'è qualcosa che non va. La stagione più vittoriosa è stata quella 2015-16: successi a Bologna e Frosinone, pareggio senza gol a Carpi. L'anno prima non andò meglio, perché il Diavolo di Inzaghi vinse a Palermo ma pareggiò due brutte partite con il Cesena e con l'Empoli in trasferta. Il peggior ruolino di marcia lo ebbe nell'ultima stagione con Allegri: nel girone di andata, prima dell'esonero del tecnico, il Milan perse con l'Hellas Verona, pareggiò a Livorno e dette il colpo di grazia all'attuale tecnico della Juventus con un ko esterno col Sassuolo per 4-3.
Leggi su Calcionews24.com