gazzettarossonera.it

Milan, Florenzi: “L’infortunio è stato un momento duro per me”, poi lancia la sfida al Napoli!

Milan, Florenzi: “L’infortunio è stato un momento duro per me”, poi lancia la sfida al Napoli!

Alessandro Florenzi è rientrato da poco dopo un lungo infortunio che lo ha tenuto lontano dal campo per mesi.

L’esterno del Milan ha rilasciato una lunga intervista a SportMediaset in cui ha parlato del suo periodo fuori dal campo e sulle sfide che ora dovrà affrontare insieme ai suoi compagni.

“Sono felice di essere tornato, questa sosta per me è stata una manna dal cielo: ho potuto continuare a lavorare ma l’ho fatto in campo con i miei compagni. Sono cresciuto fisicamente e atleticamente e ora mi sento pronto per aiutare la squadra ancora di più”.

Florenzi però ha attraversato un momento difficile e ha confessato di aver addirittura pensato di dire addio al calcio giocato: “C’è stato un piccolo momento in cui ho pensato di cercare altre strade durante questi mesi. Ma per fortuna la mia famiglia mi ha fatto pensare bene a quello che volevo”.

Florenzi Napoli Milan

Riguardo alle prossime sfide contro il Napoli Florenzi non ha dubbi: Dobbiamo pensare a una gara alla volta. Sul fatto di essere svantaggiati e già sconfitti è una cosa che dicevano anche l’anno scorso e poi in molti si sono rimangiate le critiche. Saranno due partite molto toste contro una squadra forte ma io non penso che loro abbiano esultato così tanto quando hanno pescato il Milan, vista anche la storia che ha il Milan con la Champions. Saranno due belle sfide che porteranno una squadra italiana in semifinale dopo tanto tempo”.

Florenzi conosce bene Spalletti dai tempi della Roma e rivela anche di essere stato vicino a ricongiungersi con il suo ex allenatore dopo la sua esperienza al PSG: “Abbiamo chiacchierato io e Spalletti, poi non c’è stato niente di concreto ma due battute le avevamo scambiate”.

Su Leao: Spero per lui e per noi che possa fare la differenza domenica. Anche lui sa quanto sia importante per il nostro gioco, non dico che siamo aggrappati a lui perché nessun singolo può valere una squadra, quindi insieme a lui dobbiamo cercare di ritrovarci anche noi per fare una bella partita”.

Per quanto riguarda invece l’infortunio di Ibrahimovic:Quello che gli ho visto fare a lui l’anno scorso non l’ho mai visto fare a nessuno. Anche da fuori, solo la sua presenza ti dà una spinta, ti aiuta. Cerca sempre di tirare fuori il meglio da noi e anche da se stesso”.

L’ex Roma sembra molto motivato a tornare a vestire la maglia rossonera e lasciare il suo impatto in questa fase delicata della stagione.

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

We have detected that you are using extensions to block ads. Please support us by disabling these ads blocker.

Powered By
100% Free SEO Tools - Tool Kits PRO
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com