​Il suo nome è Gaetano Paolillo, il suo merito è stato quello di aver scoperto uno dei gioielli più splendenti degli ultimi vent'anni di calcio. L'arrivo di Ricardo Izecson dos Santos Leite, noto al mondo intero semplicemente come Kakà, al Milan è stata un'intuizione dell'agente Fifa in questione, nonché scopritore del gioiello verdoro. In una lunga intervista concessa ai microfoni di Varesesport, Paolillo ha raccontato qualche retroscena sullo sbarco a Milano del trequartista brasiliano che...