Prosegue il momento nero in casa Milan. Dopo il pareggio subito in extremis a Benevento, i rossoneri vanno ko 2-0 contro il Rijeka, match valido per la sesta e ultima giornata della fase a gironi di Europa League. Una sconfitta indolore, almeno per quanto riguarda la classifica, con gli uomini di Gattuso che volano comunque al turno successivo da prima della classe, mentre i croati salutano la competizione chiudendo al terzo posto nel girone. A Rijeka il Milan va sotto dopo appena 7 minuti del primo tempo con la rete dell'1-0 firmata da Puljic, poi ad inizio ripresa ci pensa Gavranovic a sigillare il definitivo 2-0. Milan non pervenuto: due schiaffi dal Rjieka e problemi che restano. RIJEKA-MILAN 2-0 MARCATORI: Puljic (R) al 7' p.t.; Gavranovic (R) al 2' s.t. RIJEKA (4-2-3-1): Sluga; Vesovic, Elez, Zuparic, Zuta; Males, Pavicic; Acosty (dal 30' s.t. Puncec), Puljic, Kvrzic (dal 41' s.t. Mavrias); Gavranovic (dal 36' s.t. Crnic). All. Kek. MILAN (3-5-2): Storari; Zapata, Paletta, Romagnoli; Calabria, Zanellato (dal 28' s.t. Abate), Biglia, Locatelli, Antonelli (dal 35' s.t. Forte); André Silva, Cutrone. All. Gattuso. ARBITRO: Vad (Ungheria). NOTE: ammoniti André Silva, Males, Antonelli, Locatelli. Foto: Twitter ufficiale Milan

L'articolo Milan non pervenuto: due schiaffi dal Rijeka e problemi che restano sembra essere il primo su Alfredo Pedullà.