Leandro Cantamessa, storico legale rossonero e unico superstite della precedente gestione, ha sciolto ieri il suo vincolo con il Milan: lo riferisce questa mattina il Corriere della Sera che rivela che verrà sostituito da Mattia Grassani.