Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, Massimo Moratti, ex patron nerazzurro, si è espresso sul momento difficile dei rossoneri.

“Essere a +18 sul Milan non mi dispiace. Con tutti questi cambiamenti, sapevo già ad agosto che Montella avrebbe avuto delle difficoltà. Non è facile cambiare tutti i titolari nel giro di qualche mese”.