Milan News, Notizie AC Milan, Calciomercato Milan, risultati Milan, classifica Serie A Tim

Bologna-Milan, i numeri e le curiosità del match

Bologna-Milan, i numeri e le curiosità del match MILANO - (fonte: acmilan.com) Theo Hernández, Jack Bonaventura e Krzysztof Piątek. Sono loro i tre protagonisti di numeri post-partita del 3-2 rossonero al Dall'Ara. Un successo che porta proprio la loro firma, in una notte importante, che permette al Diavolo di ottenere la seconda vittoria consecutiva e di rilanciarsi in classifica. Dieci i numeri raccolti, vediamoli: 1- Per la prima volta in questo campionato il Milan ha segnato almeno 3 gol in un match. 2- Era da settembre che il Milan non trovava due successi consecutivi in Serie A: la squadra rossonera è rimasta imbattuta per 3 partite di fila per la volta in questo campionato. 3- Quarto gol di Piątek in questo campionato (il terzo su rigore): il polacco ha trasformato tutti e 5 i rigori calciati in Serie A (2 con il Genoa e 3 con il Milan). 4- Quarto rigore per il Milan in questo campionato e quarto gol. 5- Era dal 31 agosto contro il Brescia che il Milan non trovava il gol nel primo quarto d'ora di gioco in Serie A. 6- Theo Hernández è il primo difensore laterale del Milan a segnare almeno 4 gol nel suo campionato d'esordio di Serie A in rossonero. 7- Lo spagnolo ha partecipato attivamente a un terzo dei gol del Milan in questa Serie A (5 su 15, grazie a 4 gol e un assist). 8- Nessun difensore ha segnato più gol di Theo in questa Serie A (4 come Kolarov e Gosens). Nei top-5 meglio solo Hinteregger con cinque reti. 9- Era da agosto 2018 che Bonaventura non segnava in trasferta in Serie A: gli ultimi 3 gol del centrocampista erano arrivati in casa. 10- Era da febbraio 2019 contro l'Empoli che il Milan non andava a segno con 3 giocatori differenti in un match di Serie A. CLICCA QUI>Intanto, ecco tutte le principali notizie dal mondo Milan in aggiornamento live [poll id="571"] The post Bologna-Milan, i numeri e le curiosità del match appeared first on IlMilanista.it.
LEGGI LA NOTIZIA COMPLETA SU ilMilanista.it