Milan News, Notizie AC Milan, Calciomercato Milan, risultati Milan, classifica Serie A Tim

Milan, sarà Paquetà a dare qualità al gioco della squadra. Ecco come

Ormai ci siamo. La nuova stagione è alle porte. Mister Giampaolo e la società stanno costruendo una squadra meno fisica rispetto al passato ma con più tecnica e qualità, soprattutto a centrocampo. In questa ottica vanno sia il mancato riscatto di Bakayoko, e sia gli acquisti di Krunic e Bennacer. Ma il giocatore chiave per far sì che la manovra del nuovo Milan risulti fluida e produca un calcio spettacolare agli occhi di tifosi e non, è sicuramente lui: Lucas Paquetà. Giampaolo infatti, come scritto anche nell’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, vuole un Paquetà più libero tatticamente rispetto al passato. Il mister chiederà al giocatore meno compiti difensivi e di copertura, in cambio di un’elevata fantasia. In pratica il 39 rossonero dovrà fare il “brasiliano” in campo. Indipendentemente se partirà a giocare come mezzala sinistra (come quasi sempre è avvenuto con Gattuso) o come trequartista, Paquetà sarà coinvolto più come inventore di gioco rispetto al recente passato. Questa nuova idea di gioco è pensata da Giampaolo per esaltare il talento che l’ex Flamengo in parte ha espresso nei suoi primi mesi passati in Italia. Di conseguenza, la sua efficacia in zona offensiva dovrebbe aumentare. Nelle 17 partite complessive che Paquetà ha giocato con la maglia del Milan (13 in Serie A, 3 in Coppa Italia e 1 in Supercoppa Italiana) ha messo a segno soltanto 1 gol e 3 assist. Troppo poco per le qualità (tecniche, fisiche e atletiche) che il giocatore possiede. Se esiste un modo per metterlo nelle migliori condizioni di esprimersi, è quello di affidarsi alle sue intuizioni, visto che la personalità per cercare giocate non banali, ce l’ha eccome. Oltre che per il campo, l’obiettivo del tecnico e della società, è valorizzare lo sforzo economico che a gennaio la proprietà del Milan ha fatto per acquisire il giocatore. I 35 milioni spesi per prelevarlo dal Flamengo sono una cifra importante. Questa che sta per partire è una stagione fondamentale per Paquetà, anche in chiave nazionale. Il giocatore questa sera avrà l’opportunità di laurearsi campione del Sud America (qualora il Brasile battesse il Perù in finale) con la maglia verde-oro. Fin’ora non è stato un protagonista assoluto visto che ha giocato solo 5 minuti nelle 5 partite disputate nella competizione. Chissà se, già dalla prossima edizione (Argentina 2020), non diventi un big anche nella nazionale. Per farlo, dovrà far crescere ulteriormente di livello le sue prestazione con la maglia del Milan.
LEGGI LA NOTIZIA COMPLETA SU spazioMilan.it