E' un Perotti molto motivato quello che con Di Francesco sta trovando la continuità che auspicava e non riusciva a trovare con Spalletti.