Su Rijeka-Milan     Domani sera il Milan disputerà l’ultimo match della fase a gironi di Europa League. Sulla carta non dovrebbe essere una partita troppo impegnativa anche perché il Diavolo è sicuro del suo primo posto in classifica. Sarà una gara importante per ritrovare morale dopo la beffa di Benevento, mettere in pratica le nuove idee tattiche di Gattuso e ricercare quell’intensità che ancora stenta a vedersi. Anche Rino punterà sulla coppia d’attacco Cutrone-A. Silva, si rivedrà Biglia dal primo minuto al fianco di Locatelli. Spazio anche per Antonelli sulla corsia di sinistra. Ringhio ha fatto capire che non si assisterà più a un Milan che domina i match. La chiave tattica è la verticalizzazione verso gli attaccanti, anche attraverso un lancio lungo. Questo per saltare la prima fase di pressing e provare a cogliere impreparata la retroguardia avversaria. Serve per velocizzare la manovra, ancora troppo lenta e avere più opzioni di gioco. Per il nuovo gioco di Gattuso sarà fondamentale ritrovare Lucas Biglia che, con la sua qualità, potrebbe far fare il salto di qualità a questo Milan. Domani vedremo se i rossoneri sapranno mettere in pratica le disposizioni del nuovo tecnico.