Schermata 2017-12-04 alle 10.18.14

MILANO - Gli ultimi mesi sono stati piuttosto complicati anche a livello societario, in quanto si sono sparse tante voci negative sulla nuova proprietà cinese. In via Aldo Rossi, continuano poi a tenere banco anche le questioni che riguardano il voluntary agreement e il rifinanziamento del debito con Elliott. NUOVO SOCIO - Ci sarebbe però una novità importante nelle ultime ore che riguarda il possibile ingresso di un socio per affiancare l’azionista di maggioranza Yonghong Li o addirittura per prenderne il posto: lo riporta questa mattina Repubblica, che spiega che negli ambienti finanziari londinesi si sta facendo sempre più forte l’indiscrezione secondo cui ci sarebbe un gruppo arabo di primo livello interessato ad entrare nel club di via Aldo Rossi. STADIO DI PROPRIETA’ - Attenzione poi anche alla questione stadio: sempre Repubblica, infatti, riferisce che una multinazionale dell’edilizia e delle infrastrutture, con sede negli Stati Uniti, sarebbe pronta a inserirsi nell’eventuale cambio di proprietà, con il progetto di costruire il nuovo impianto del Milan. In questo senso, negli ultimi giorni, la società rossonera ha iniziato una discussione preliminare con il Comune di Milano per capire che se ci sia l’effettiva possibilità di avere uno stadio tutto suo.

The post Repubblica – Milan, un gruppo arabo potrebbe affiancare Yonghong Li. appeared first on Il Milanista.