Il Milan ha toccato il fondo? Dopo Benevento tutto lascia pensare che non si potrà andare peggio. E dalla proprietà cinese, come evidenzia oggi Tuttosport, non arriva alcuna parola.

Esonerato Montella, raccolti i fischi di San Siro, il silenzio dalla Repubblica Popolare è a dir poco assordante. Yonghong Li starà cominciando a fare i conti con un flop che la scorsa primavera gli è costato 740 milioni di euro. Ma ora la partita è tentare di rifinanziare il prestito con Elliott, cercando soldi da un altro fondo.

A Benevento, tra l’altro, è rimasta in silenzio anche la dirigenza che mette la faccia ogni giorno. Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli non hanno rilasciato dichiarazioni. E la settimana potrebbe chiudersi con un’altra “batosta”. Per venerdì è atteso il responso dell’Uefa sul voluntary agreement. Le premesse non sono proprio incoraggianti.