gazzettarossonera.it

Ultimo Ballo ad Empoli: la vera forza di questo Milan è il gruppo

Ultimo Ballo ad Empoli: la vera forza di questo Milan è il gruppo

Sicuramente l’ultimo Ballo, in quel caso un tango, a Parigi fu più strappa lacrime e più romantico del concetto di ultimo Ballo maturato ieri sera dai tifosi rossoneri al Carlo Castellani di Empoli con il goal all’ultimo secondo proprio di Fode Ballo Touré.

Andiamo con ordine, la sosta nazionali ci ha consegnato un Milan rivoluzionato a causa degli infortuni, la pausa è infatti sembrata un incubo con diversi calciatori anche molto importanti costretti a fermarsi.

Gli infortuni di Theo Hernandez, Mike Maignan in aggiunta alle cattive condizione di Calabria e Tonali e poco prima della partita di Empoli anche al forfait all’ultimo di Junior Messias, hanno tolto a Stefano Pioli dei titolari ma gli hanno riconsegnato la cosa più importante ovvero il gruppo.

Milan Empoli Pioli

I detrattori parlano di fortuna, di caso, di fato ma non è così, la realtà è che il mister emiliano è riuscito realmente a riportare entusiasmo in casa Milan, ma non solo tra i tifosi anche e ,soprattutto, tra i suoi calciatori.

Quando Pioli parla di un gruppo di ventisei titolari non lo fa così per tenere alto il morale dei suoi ragazzi, ma lo afferma con certezza perché è il suo reale pensiero, in settimana ovviamente si sono spese molte parole, la maggior parte negative, sui sostituti di Theo e Mike.

A Tatarusanu forse si può un minimo recriminare sulla punizione di Bajrami, ma ha offerto comunque prestazione, ma Ballo Touré ha veramente zittito molti critici offrendo una bella prestazione oltre che aver offerto ai tifosi l’ultimo ballo in quel di Empoli.

Le parole del tecnico emiliano nel post partita hanno fatto capire quanto siano importanti per lui tutti i giocatori della rosa…. nessuno escluso.

Milan Empoli Ballo Touré

Il gruppo però lo si è visto in tutta la partita, perché il Milan non si è mai scoraggiato, a partire dagli infortuni di Saelemaekers e Calabria a distanza di pochi minuti e quello di Kjaer più avanti, fino ad arrivare al goal che molto probabilmente avrebbe tagliato le gambe alla maggior paret delle squadre ma non al Milan, o meglio, non a questo Milan.

Perché questo Milan è realmente squadra, e non si abbatte quando tutto va male ma anzi trae linfa vitale da questa moltitudine di condizioni avverse, che dopo Empoli sono addirittura aumentate esponenzialmente.

I tifosi però possono stare tranquilli, perché il mister Pioli e la sua Squadra sono pronti ad offrire un’altra notte da capogiro come quella di ieri sera ad Empoli.

Andrea Mariotti

spazioMilan.it

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

We have detected that you are using extensions to block ads. Please support us by disabling these ads blocker.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock