L'UEFA fa sapere che non è stata assunta ancora alcuna decisione sulla richiesta di Voluntary Agreement presentata dal Milan: si tratta di una smentita di rito? Le indiscrezioni filtrate in giornata danno già per fatta la bocciatura del piano di Voluntary Agreement presentato dal Milan. Una situazione quanto meno strana, come ricordato anche da Marco Fassone in giornata, considerando che il comitato UEFA deve riunirsi ufficialmente domani. A corroborare questa versione dei fatti è arrivata poco fa una presa di posizione dall'ufficio stampa di Nyon, che attraverso un comunicato consegnato all'Ansa fa sapere: «La decisione sul voluntary agreement per il bilancio del Milan non è stata ancora presa, pertanto le indiscrezioni apparse sui media in merito a un potenziale rifiuto del piano presentato dal club rossonero sono infondate». Tanto caos per nulla insomma? Per saperlo si dovrà attendere ancora qualche giorno, come precisa l'UEFA: «La commissione per il controllo finanziario dei club si riunirà venerdì per discutere la richiesta di voluntary agreement e la decisione è attesa per la settimana prossima». Nella nota si precisa inoltre che «la commissione per il controllo finanziario dei club è un organo indipendente e ad oggi non ha ancora preso una posizione definitiva sul dossier presentato dalla società». Smentita di rito o flop dei giornali?
Leggi su Calcionews24.com