Il Milan può nuovamente cambiare padrone. Yonghong Lì potrebbe cedere o essere affiancato da un gruppo arabo Clamorose novità in casa Milan: Yonghong Lì sarà affiancato da un nuovo socio? E' questa l'indiscrezione lanciata da "Repubblica". Il patron rossonero appare in difficoltà e potrebbe anche cedere la maggioranza del club entro fine stagione. Si fa insistente infatti in queste ore, negli ambienti finanziari londinesi, l'interesse di un gruppo arabo di primissimo livello pronto a subentrare al presidente cinese. I rossoneri, come è noto, hanno un debito da 303 milioni di euro più circa una 50ina di milioni di interessi, con il Fondo Elliott, e dovranno restituire la somma entro ottobre del 2018. Il Milan sta trattando con il fondo Highbridge che si impegnerebbe a fare un nuovo prestito al club, estinguendo quello con Elliott e dando respiro ai rossoneri che dovrebbero poi restituire il denaro al fondo Highbridge nel giro di 3-4 anni. Attenzione però: non ci sono solo gli sceicchi per il Milan! Una multinazionale dell’edilizia e delle infrastrutture, con sede negli States, sarebbe infatti pronta a inserirsi nell’eventuale cambio di proprietà e sarebbe pronta anche a presentare il progetto per il nuovo stadio del Milan! Presto nuove e importanti novità!
Leggi su Calcionews24.com